m0ltitudini

da bambino giocavo con le pentole

Avrei anche….

Avrei anche due tre cosette sulle quali mi piacerebbe fermarmi a riflettere qui.
Ma capite bene che dopo 21-dico 21– ore di turno in comunità, in compagnia di un gruppetto di adolescenti squinternati con annesso giretto serale mondano, dopo aver tentato di tener in ordine una casa di circa 170 mq, steso e ritirato montagne di vestiti e lenzuola, aver dormito qualche ora su un divano, cucinato la cena di ieri, il pranzo di oggi, e preaparato di tutto punto la cena di stasera che ragazzi, ragazze e colleghe troveranno già pronta (minestrina in brodo di verdure, arrosto di tacchino, purè e torta paradiso), aver riordinato e pulito la cucina tutte e tre le sacrosante volte, cercato di spiegare (una decina di volte) con parole semplici ad un ragazzo cosa è un test di WAIS, e dopo tutto ciò dover tornare a casa e dover ancora fare il massaio…bè, riflettere qui lucidamente su quelle due o tre cosette è oltre le mie possibilità.
Si, si, avete capito bene: per quanto sopra, voglio sentirmi dire "oh, che bravo!".

😉
Annunci

Navigazione ad articolo singolo

36 pensieri su “Avrei anche….

  1. oh, che bravo!
    ciao

  2. oh che bravo , ma ….
    mi dispiace che tu non abbia nessuno che si prenda cura di te dopo tanto lavoro.

  3. @giamo
    😉
    @ox5
    sui particolari privati, soprassiedo.

  4. Ma si fregatene anche di tenere in ordine casa 😉
    cmq ti ho pensato, sai.
    Sono appena tornato da un addio al celibato che abbiamo organizzato dalle tue parti:
    Sieamo arrivati ieri al campeggio di Bogliasco (vicinissimo al ritiro della Samp) e in serata abbiamo condotto il festeggiato alla sagra delle acciughe di Sori (Teriasca).
    Ritornerò sicuramente.
    per lo meno a fine luglio per l’annversario della morte di Carlo Giuliani.
    Al corteo per la laicità non mi son più potuto organizzare, ma alla prossima credo proprio non mancherò.
    Ciao

  5. FrancaFranca in ha detto:

    Te lo dico volentieri:
    oh, che bravo! 🙂

  6. Dai, te lo meriti: che bravooooooo 🙂

  7. Ohh…che gentili!!!!! 🙂

  8. ohhhhh che braaaaaaaavo.

    p.s. ‘mazza che cenette nella tua comunità. è mica prevista l’adozione di plurimaggiorenni?
    fammi sapere che mi candido.;)

  9. Mi accodo… 🙂

    A presto!

  10. E io che ho per pargoli: i 2 Stronzi di Riace e la Principessa sul Pisello che non fanno un emerito c….!
    Grazie per la visita al mio blog, aperto da poco grazie alle insistenze di elenamaria e anche dei mici esserinoebalena.
    Un abbraccione
    Renata Tommasetti

  11. Molti sei bravissimo!!! 🙂 se vuoi posso anche dirti: per fortuna che c’è molti!! :))

  12. @erremme
    ahahhaa, eh si!
    Peccato che sono “molti”…ma uno solo! 🙂

  13. Ma guarda che è molto avere molto da fare che fare un cazzo. Non c’è niente di più allucinante della disoccupazione…ma è passata di moda? Nessuno ne parla più.

  14. un uomo da sposare! 😛

  15. Sei bravissimo, però ora dimmi cosa è un testt di WAIS!

    Ciao
    Skeno

  16. @francoG
    son qua.

    @skeno
    è un..reattivo psicometrico..misura il QI.

    @llewall
    bè, perchè in effetti più che la disosccupazione come la conoscevamo qualche lustro fa non è il problema, lo è semmai la precarizzazione del ondo del lavoro tutto.

    E ti garantisco che lavorare in un settore dove fai 21 ore di fila , la domenica, senza alcuna maggiorazione e fuori da ogni regola sindacale…dentro questo problema ci sta tutto!

  17. anonimo in ha detto:

    oooohhh, che bravo!!!…sentito però…

    p.s. mi sarebbe piaciuto partecipare al dibattito sulla violenza e le donne, ma, a dir il vero, la quantità di commenti lunghissimi, molti di alieno che spostava il punto, mi ha fatto desistere…alla prossima…

  18. anonimo in ha detto:

    ops!
    Laura

  19. ladymox in ha detto:

    non è che prendete anche me in comunità? tanto la regressione allo stato adolescenziale è praticamente allo stadio terminale.. 😀

    io lavo, cucino, faccio le pulizie… basta che non mi fai stirare, faccio la sguattera!!

    a parte gli scherzi, questi orari e queste condizioni di lavoro sono indegne di un paese civile… sono cose che conosco benissimo, putroppo…

    e per il resto che tu sia bravo non è una novità! 🙂

  20. Bravo,
    ma come cucini?

  21. Bravissimo.
    Chissà che prelibatezze!

  22. Per essere un maschietto, sei bravissimo. E per essere un compagno ancora di più, che non credere… i compagnucci, soprattutto se intellettualoidi, nelle faccende di casa son piuttosto faciloni e superficiali, per non dire zozzoni, chè hanno da pensare alla lotta di classe e via dicendo. Sì, lo so, la lotta di classe ora bla bla bla… No,davvero, sei molto molto bravo, soprattutto perchè lavori con materiale umano di un certo peso e so cosa significa. Bravo bravissimo, ‘nsomma. Ho ancora la tua ricetta della torta paradiso ma a questi qui non la dare, la ricetta, che se la cerchino su google. Se fossi una tua vicina di casa, potrei farti trovare un pasto caldo, i gatti accuditi e, chennesò, darei l’acqua alle tue piante. Ma mi sa che di piante non ne hai. Spero. Giuramelo! Bravo, il nostro enfant prodige, te lo dico davvero con il cuore! Ora chiudi gli occhietti belli, lasciati cullare dalle fusa di Marx e abbandonati a Morfeo. Anzi, a Morfea, che sia benedetta!
    :-DDD

  23. Ma sei bravissimo!

  24. attendo post con la ricetta della torta paradiso!
    🙂

  25. anonimo in ha detto:

    Ciao, io non ho capito che lavoro fai.
    Complimenti per l’impegno comunque. Io sono arrivato ad odiare le faccende di casa, non tocco più un piatto neanche morto, uso solo la lavastoviglie pur di non occuparmi almeno di quello, sei un eroe …
    Sei anche bello eh 🙂
    Ren

  26. questo penso sarà il 26esimo oh che bravo! quando però sbotti di brutto facci sapere!

    saluti

    Alex

  27. ciao Molti,

    se hai tempo (e soprattutto se ti va.. 🙂 l’invito è rivolto anche ai tuoi amici) puoi lasciare un commento in un breve post che ho scritto su Rifondazione e non solo?

    http://lanuovasinistra.splinder.com/

    ciao

  28. santo subito! ^_^

  29. @ren
    educatore in una comunità per minori.

    @giovanotta
    Ne trovi in rete tante, comunque..io la fo così.
    150 gr di farina 00 150 di fecola o frumina

    150 gr di zucchero (metà normale, metà a velo)

    Lievito

    200 gr di burro (ma anche meno, se vuoi. Alcune ricette indicano 300 gr, ma dopo avri esperimenti ho apurato che se ne può usare tranquillamente molto meno).

    8 uova
    vanillina
    un po’ di limone e/ o arancia
    un goccio di latte

    incorpori le varie cose: delle uova solo i tuorli.

    Tre bianchi li monti a neve e li aggiungi alla fine all’impasto (che già così sarà buonissimo….io ne fo fuori un bel po’ prima di infornare).

    170-180 gradi…35-40 minuti, più o meno.

    Poi..su questa base puoi modificare ed inventare quel che ti pare!

  30. uh, allora me lo leggo sul giornale, qui per me è faticosissimo! scusa 😦
    a proposito, non ho mai risposto al tuo commento al mio post sul razzismo. ti dò ragione sul fatto che un’iniziativa del genere rischia di banalizzare il fenomeno ed è anche piuttosto superficiale. ma credo che come spunto di riflessione possa comunque funzionare, in quanto non l’ho recepito diretto contro un particolare schieramento politico.
    purtroppo, chi non ragiona sugli eventi non lo fa a prescindere. ogni scusa è buona per lanciare slogan.
    buona domenica :o)

  31. ehm, ho sbagliato post…nel senso che il mio commento sopra (o sotto?) si riferisce al post sopra.
    per il contenuto di codesto post ti dico: oh, che bravo!”

    ;o)

    ciao, Missi (fioredautunno sloggata).

  32. acquolina.. 🙂 grazie

  33. Mi piacciono questi tuoi post intimistici sofferto-sentitissimi!!! Ahahaha!!!
    Non è che cambi genere?!! ;-))) Ciao

  34. Secondo me è ora che ti sposi….
    Clandestino

  35. @secchin
    non credo
    @clandestino
    idem come sopra
    @giovanotta
    😉
    @missi fioredautunno
    si si..capisco bene le buone intenzioni di quella iniziativa. Proprio perchè devon servire a ragionare, però, e dato che aderire significa far proprio un appello, ho palesato le mie perplessità (se ci fermiamo tutti al “no al razzismo” ci diam tante bele pacche sulle spalle e basta) e – dato che l’appello secondo me induce ad una mistificazione – non ho aderito.

  36. anonimo in ha detto:

    Secondo me è ora che tu faccia figli, prolifichi masse di moltituditini educandoli adeguatamente per formare un movimento nuovo dove non abitano , tanto per fare un es., gli squallidi commenti che citavi nel precedente post.
    ^_^
    Alieno
    ^_^
    Alieno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: